Costruito nei primi anni '50, con successive ristrutturazioni, il Rifugio Monte Aiona – Pratomollo è un imponente edificio che si erge a 1503 m s.l.m. ai margini dell'ampio pianoro acquitrinoso di Pratomollo (1498 m), circondato da meravigliose e antiche faggete e su cui emergono ampi affioramenti rocciosi di ofioliti.

A breve distanza dal rifugio, seguendo il lato occidentale, si può raggiungere senza soverchia fatica la "Pietra Borghese", un enorme affioramento roccioso formato da durissimi blocchi di Lherzolite che data più di due miliardi/milioni di anni; caratterizzata da uno spiccato magnetismo naturale, che interferisce con l'attività delle bussole, proviene direttamente dal mantello terrestre.

È infatti leggenda, pur accattivante, che si tratti di un meteorite caduto sulla terra in tempi antichi dallo spazio profondo.

 

 

Caratteristiche del rifugio

Trattasi di un rifugio alpino su due livelli: al piano terra si trova un angolo bar e la sala ristorante, che offre 35 posti a sedere.

Nei mesi estivi, se il tempo lo permette, è possibile usufruire di una quindicina di coperti supplementari sul terrazzo esterno che affaccia direttamente su Pratomollo e da cui, in giornate terse, si gode la vista del mare e delle isole dell'arcipelago toscano.

Nell'area immediatamente esterna al rifugio, delimitata da una staccionata, è possibile usufruire gratuitamente di una zona dedicata a soste o picnic.

Rifugio Pratomollo
Monte Aiona
16041 Borzonasca